Benvenuti nel mio Blog

This post is also available in: English (Inglese)

Donec congue, neque at interdum vulputate, lectus tortor rutrum nisi, quis auctor elit dui quis enim. Phasellus leo lectus, ultrices vel vestibulum sed, ultrices eget sapien. Praesent imperdiet purus nec vestibulum sagittis. Suspendisse id risus sagittis, pharetra nisi vitae, tincidunt nulla. 

CUPRESSUS SEMPERVIRENS “Il gomito del bonsaista”

This post is also available in: English (Inglese)Questo cipresso è entrato a far parte della mia collezione ad inizio 2014. Fu la corteccia nera e spessa, tipica del cipresso toscano, ad attirare la mia attenzione. Inutile dire che tali elementi di vecchiaia sono fondamentali. Se ci immaginassimo la stessa pianta senza tale corteccia sarebbe subito evidente il minor potere evocativo che l’albero potrebbe trasmettere. Ecco che, a parità di forma, quando abbiamo elementi così evidenti di vecchiaia siamo davanti a una pianta con un potenziale decisamente superiore. Purtroppo il cipresso aveva anche due importanti elementi negativi: la vegetazione molto lontana e un nebari costituito da una cilindrica e grossa radice. Bisognava trovare una soluzione a questi problemi. Tutto a suo tempo! Una cosa alla volta! Ecco la pianta come si presentava nel 2014     Da lì a qualche mese decisi di affrontare subito il primo problema: la vegetazione lontana. Non amo molto le piante con i tronchi annodati pur di avvicinare la vegetazione al tronco e normalmente non sono una mia caratteristica di lavoro, ma in questo caso decisi di fare una piega stretta verso il basso per avvicinare al tronco la ramificazione. Da qui avrei ovviamente ricreato una […]

Nuovi progetti aggiunti alla “Galleria-Disegni & Progetti”

This post is also available in: English (Inglese)

Cupressus Sempervirens

This post is also available in: English (Inglese)Il cipresso mi è stato affidato per la modellatura dall’amico Salvatore Mameli. La pianta aveva già avuto delle precedenti modellature ed erano già stati individuati i rami e le masse fogliari necessarie. Dopo una adeguata preparazione della vegetazione, Salvatore mi ha proposto la modellatura dandomi completa fiducia…”carta bianca”! La caratteristica principale di questo cipresso è indubbiamente la corteccia: scura, vecchia e fessurata….sembra una quercia! La vegetazione è forte e vigorosa e, a parte la fioritura, la squama risulta di un buon colore e di una ottima consistenza. Le note dolenti: il tronco risulta abbastanza dritto e il ramo principale cresce orizzontale all’interno di una curva. Per ovviare a questo problema decido di cambiare l’inclinazione della pianta e procedere all’abbassamento del primo ramo. Fatto questo dispongo la vegetazione cercando di usare meno filo possibile, ricorrendo a piccoli tiranti ma soprattutto all’utilizzo della potatura. Ogni palco viene rifinito con una attenta pulizia dei profili in modo da mettere in evidenza linee precise e piccoli spazi vuoti. Infine la morbidezza della chioma si ottiene soprattutto a forbice, lasciando la naturale crescita verticale della vegetazione. Un grazie a Salvatore per la fiducia. Adesso non resta che trovare […]

PINO SILVESTRE “EVERLONG”: I VIDEO

This post is also available in: English (Inglese)    

Pino Silvestre…sulla via della leggerezza!

This post is also available in: English (Inglese)Questo pino silvestre è entrato a far parte della mia collezione nel gennaio del 2016. Dopo un periodo di coltivazione, verrà rinvasato nel febbraio dell’anno successivo. Oltre alla generosa riduzione del pane radicale provvedo anche al posizionamento dell’albero da orizzontale a verticale. Dato l’ottimo stato di salute decido di fare la prima lavorazione a dicembre del 2018. In quest’occasione il pino si presentava così:     Viene eliminato il ramo dritto e cilindrico che scende verso il basso.     Il pino dopo la potatura. Viene finalmente messo in evidenza il tronco con i sui movimenti.     La prima modellatura prevede la protezione dei rami con rafia e camera d’aria, la legatura e il successivo posizionamento dei rami. Cerco in particolare di fare una chioma più verticale della precedente. a questo scopo alzo il ramo piu alto e abbasso quello più in basso.      A dicembre del 2019 decido si procedere alla seconda lavorazione.   il pino dopo la pulizia dell’ago.   Infine si cambia inclinazione alzando ancora un po’ il tronco.     Il pino alla fine della modellatura. Ci sono ancora dei rami superflui e spero in futuro di […]